Per me amministrare è un cammino di dialogo e condivisione di idee.
Preferisco la coerenza e la franchezza, raccontando ciò che possiamo fare con lo stesso linguaggio che usiamo tra noi, lasciando che emergano i nostri punti di forza, le nostre speranze, senza nascondere difficoltà e criticità.
Questo è il mio modo di contribuire con semplicità, lealtà e dedizione alla vita e al futuro della mia città. Falconara ha bisogno della passione, della competenza, della visione di ciascuno di noi. Ricostruiamo insieme una comunità serena e unita: un progetto di futuro da realizzare con l’energia e la partecipazione dei giovani, una città di cui essere finalmente orgogliosi, per vivere bene nelle nostre famiglie e costruire il futuro dei nostri figli.